Indicazioni per la prenotazione e celebrazione dei matrimoni

 

I fidanzati che desiderano celebrare il loro matrimonio presso la Parrocchia di Santa Maria in Domnica devono anzitutto recarsi presso l’Ufficio Cerimonie durante gli orari di apertura (Martedì 18-20; Sabato 9-11) per un primo contatto con i sacerdoti. Non è possibile prenotare per telefono o mail, ma solo di persona.

 

PREPARAZIONE AL MATRIMONIO

La preparazione al matrimonio, essenziale perché si abbia coscienza del passo che i fidanzati sono chiamati a compiere davanti a Dio, deve avvenire presso la propria Parrocchia di origine o presso quella in cui i fidanzati andranno a vivere. I sacerdoti della Parrocchia preparano al matrimonio solo coloro che frequentano abitualmente la comunità.

  

PRENOTAZIONE

Nel fissare la data della celebrazione si consideri che:

- nella giornata di domenica e nelle altre feste di precetto non si celebrano matrimoni

- negli altri giorni i matrimoni si celebrano solamente alle 10.00, 12.00 e 16.30

- non è possibile prenotare la cerimonia con più di sei mesi di anticipo.

- I sacerdoti della Parrocchia celebrano i matrimoni di coloro i quali frequentano abitualmente la comunità parrocchiale. Nel caso in cui i fidanzati non frequentassero questa comunità dovranno chiedere a un sacerdote di loro conoscenza.

- I fidanzati devono confermare mensilmente all’Ufficio Cerimonie la prenotazione scrivendo a ufficio.navicella@gmail.com

 

LIBRETTO PER LA CELEBRAZIONE

Consigliamo ai fidanzati di concordare per tempo con il sacerdote che li sposerà il contenuto del libretto per la celebrazione. Qui di seguito potete scaricare il rito del matrimonio e le letture consentite.

 

Download
Rito del matrimonio.pdf
Documento Adobe Acrobat 140.4 KB
Download
Letture bibliche per il matrimonio.pdf
Documento Adobe Acrobat 220.0 KB

 

SVOLGIMENTO DELLA CERIMONIA

La cerimonia deve iniziare puntualmente e, comunque, non superare la durata di un'ora a partire dall'orario concordato all'atto di prenotazione. Al termine della cerimonia gli invitati attenderanno l'uscita degli sposi sostando fuori dal porticato, al fine di garantire un clima di silenzio all’interno della chiesa. Si ricorda che, per ragioni igieniche e di decoro, è vietato l’uso di riso, coriandoli e simili anche all’esterno della chiesa. Chiediamo ai fidanzati di comunicare queste indicazioni ai testimoni e al sacerdote che celebrerà il loro matrimonio.

 

FIORAIO E ADDOBBO DELLA CHIESA

La scelta del fioraio è lasciata ai fidanzati e va fatta esclusivamente tra quelli presenti sulla lista. Il fioraio si occuperà anche dell’addobbo della chiesa (passatoia, rivestimento dei banchi…). Sarà cura degli fidanzati far compilare al fioraio la scheda addobbo che verrà consegnata loro al momento della prenotazione e che andrà riconsegnata all'Ufficio al momento della consegna del Modello XIV.

 

FOTOGRAFO E MUSICA

La scelta del fotografo e dei musicisti va fatta preferibilmente fra quelli presenti sulle liste. Qualora gli sposi intendano scegliere un professionista fotografo o musicisti diversi da quelli compresi nell’elenco, questi si devono presentare all’Ufficio Cerimonie, durante gli orari di apertura, per un colloquio.

PRATICA MATRIMONIALE

Una volta prenotata la chiesa, i fidanzati dovranno curarsi di dare il via alla pratica matrimoniale. La pratica matrimoniale, che consiste nella raccolta dei documenti necessari alla celebrazione del matrimonio ed è istruita dal parroco di una delle parrocchie di domicilio dei fidanzati. Ultimata la pratica, il parroco competente la consegnerà ai fidanzati in una busta chiusa. I fidanzati dovranno portare la busta in Vicariato, presso l’Ufficio Matrimoni. Il Vicariato rilascerà il modello XIV che a questo punto dovrà essere consegnato all'Ufficio Cerimonie negli orari di apertura circa un mese prima della cerimonia. Alla consegna del Modello XIV gli sposi dovranno fornire all’Ufficio le seguenti informazioni:

- Nome, Cognome, età e città di residenza dei massimo 4 testimoni (due per parte) che firmeranno l’atto di matrimonio

- Nome, Cognome e recapiti del sacerdote celebrante;

- Nominativi di fioraio (e scheda addobbo), fotografo e musicisti;

- Regime patrimoniale scelto (comunione o separazione dei beni)

- Offerta a favore della chiesa (270 €), come stabilito dal Vicariato.

 

PROVE DELLA CERIMONIA

I fidanzati dovranno presentarsi, oltre che per la consegna del Modello XIV, anche il giorno delle prove cerimonia, durante le quali il parroco illustrerà lo svolgimento della cerimonia, verranno chiariti eventuali dubbi sulla celebrazione e ci sarà la possibilità di incontrare coloro i quali si sposeranno lo stesso giorno. La data delle prove verrà comunicata al momento della prenotazione.

 

 

Le date e gli orari di apertura dell'Ufficio e delle prove cerimonia possono subire variazioni, che saranno tempestivamente comunicate sulla home page del sito.